L’Enel Brindisi fa suo il “Derby del Sud” con 100 punti: Caserta affonda al PalaPentassuglia

Questo articolo ha avuto 2295 visualizzazioni

L’Enel Brindisi chiude il 2016 con il botto. Gli uomini di coach Meo Sacchetti ottengono la 7° vittoria in campionato battendo al PalaPentassuglia la Pasta Reggia Caserta per 100-72. Grazie a questa vittoria i bianco-azzurri salgono al 5° posto in classifica. Per Caserta si tratta del 3° k.o. consecutivo che fa scendere gli uomini di coach Sandro dell’Agnello al 6° posto.

Partono forte i padroni di casa che al 5° conducono di 9 lunghezze (19-8) con Carter Jr. sugli scudi. Caserta prova a rimanere in gara con Watt e Sosa ma la tripla del nuovo acquisto Mesicek e la schiacciata di Agbelese pemettono all’Enel di chiudere sul +13 il primo quarto (29-16). Nella seconda frazione Giuri con un 2 triple consecutive prova a dare la carica a Caserta che raggiunge anche il -8 (39-31) ma Carter è ancora un fattore. La tripla di Scott e il libero di Goss trascinano Brindisi al massimo vantaggio al 17° (48-31, +17). Prima di rientrare negli spogliatoi Goss piazza la tripla sul suono della sirena che vale il 56-42 al 20°. Tornati sul parquet gli ospiti cambiano atteggiamento. Putney e Sosa portano la JuveCaserta sul -10 (66-56) ma al 30° il buzzer-beater di Mesicek vale il 71-56. Ad inizio del 4° quarto Spanghero e Scott aggiornano il massimo vantaggio Brindisi (81-56, +25). La partita è ormai in ghiaccio, l’Enel tocca più volte il +29 e Caserta è al tappeto già da parecchio tempo. Il tap-in di Sgobba allo scadere vale il 100-72 finale.

Per Brindisi 21+4 assist di Scott, 20+11 rimbalzi+3 assist di Carter, 20+3+4 di M’Baye, 12+4 assist di Goss e 10 di Mesicek.

Per Caserta 13+8 di Putney, 11 di Cinciarini,  11+4 di Watt, 10+5 assist di Sosa e 10 di Giuri.

Commenti

commenta

Andrea Romano
About Andrea Romano 2123 Articles
Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Da Giugno 2015 inoltre collaboro con Basketnet.it. mentre da Giugno 2016 anche con SuperBasket. Dall'Aprile 2014 al Febbraio 2015 invece ho collaborato con BasketUniverso.it.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*