La New Basket Brindisi riconquista il Memorial Pentassuglia: battuta Mens Sana Siena per 76-50

Foto: Vito Massagli

Questo articolo ha avuto 1065 visualizzazioni

La New Basket Brindisi conquista il VII Memorial Pentassuglia battendo nella finalissima la Soundreef Mens Sana Siena per 76-50. I padroni di casa sono sempre stati in controllo della gara e spinti da Giuri (16 punti, 5 rimbalzi, 4 recuperate e 4 assist) e Barber (14 punti e 9 rimbalzi) riconquistano il torneo perso lo scorso anno dopo 5 edizioni consecutive. Agli ospiti non basta una prestazione da 19 punti e 7 rimbalzi di Ebanks qualche buono spunto di Saccaggi. Milenko Tepic, autore di 9 punti, 4 rimbalzi ed 1 assist in finale (9 punti di media nella due giorni) è stato eletto MVP della kermesse e succede così a Durand Scott.

Al PalaPentassuglia si gioca la finale del VII Memorial Pentassuglia tra New Basket Brindisi e Soundreef Mens Sana Siena. Coach Dell’Agnello deve rinunciare a Suggs e Donzelli mentre coach Griccioli a Turner. L’inizio di gara è contratto ma è Siena a portarsi avanti con i canestri di Ebanks e Saccaggi  (5-10 al 4°). Brindisi cambia l’inerzia con un paio di recuperate ed accelerazioni condotte da Barber e Giuri: 21-16 dopo i primi 10 minuti di gioco. Nella seconda frazione i padroni di casa prendono in mano il match e raggiungono prima il +11 al 13° con la schiacciata di Lalanne (27-16) e successivamente il +18 al 17° con 7 punti consecutivi di Tepic e il canestro di Mesicek (36-18). Le squadre rientreranno nello spogliatoio con il risultato di 38-23. Nel terzo quarto la Mens Sana prova a rientrare in gara con il solito Ebanks ma i bianco-azzurri spinti da Giuri, Barber e Randle chiudono avanti di +18 al 30°: 62-34. Nell’ultima frazione gli ospiti hanno una reazione d’orgoglio e recuperano terreno mentre coach Sandro Dell’Agnello da spazio a chi ha giocato poco sin’ora. Da gustare la lotta nel pitturato tra Lalanne ed Ebanks. Nel finale, dopo qualche affanno, i bianco-azzurri riallargono la forbice con le penetrazioni di Barber e i canestri di Oleka. Finisce 76-50 al PalaPentassuglia.

Nella finale del 3°/4° posto è stata la Sidigas Avellino a trionfare. Gli irpini hanno battuto 73-65 la Viola Reggio Calabria.

Parziali: 21-16; 38-23 (17-7); 62-34 (24-11); 76-50 (14-16)

Tabellino NBB: Mesicek 6, Malaventura 2, Vangelov, Tepic 9, Oleka 9, Cardillo 3, Sirakov, Barber 14, Lalanne 9, Randle 8, Giuri 16.
Tabellino Siena: Masciarelli 5, Ebanks 19, Casella 6, Vildera, Cappelletti 8, Simonovic, Sandri 4, Saccaggi 8, Lestini, Cepic ne Ceccarelli ne. All. Griccioli.

Commenti

commenta

Andrea Romano
About Andrea Romano 2192 Articles
Brindisino, classe 1990. Dal 1° Dicembre 2013 cerco di raccontare al meglio tutto ciò che riguarda la New Basket Brindisi. Da Giugno 2015 inoltre collaboro con Basketnet.it. mentre da Giugno 2016 anche con SuperBasket. Dall'Aprile 2014 al Febbraio 2015 invece ho collaborato con BasketUniverso.it.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*